Nel 1911 durante un viaggio promozionale a Vienna, Paul Poiret rimase affascinato dall’allora Secessione Viennese. Egli conobbe Gustav Klimt ed Emilie Floge e tutta la produzione della Wiener Werkstatte. Decide così di recarsi a Berlino e visitare tutte le mostre di arti decorative, incontrando architetti ed artisti. Ma fu quando si recò a Bruxelles a visitare la dimora del signor Stoclet, costruita dall’architetto viennese Hoffmann che si rese conto di aver avuto un’idea incredibile.

Quando fece ritorno a Parigi decise di fondare la scuola di Arti Decorative “Martine” in onore della sua secondogenita. Situato nel 107 rue du Faubourg Saint-Honoré e portato al debutto dalla moglie del pittore Paul Sérusier, il laboratorio per giovani ragazze, consentiva loro di esprimere liberamente la propria natura in modo di favorire la freschezza e la spontaneità.

Atelier MartineParavent à trois feuillesVers 1912, Musée d’Orsay

Poiret premiava i lavori migliori, lasciando loro libertà di creare, senza influenzarle o criticarle. Le ragazze avevano l’opportunità di esprimersi, seguivano i temi ispirati alla natura, impararono a intrecciare i tappeti a punto annodato, dipingevano tessuti floreali, che venivano messi in vendita nella boutique, insieme ai cuscini, alle ceramiche, alla carta da parati, ai vassoi e ai mobili, creati da Fauconnet.

French 1920s Art Deco Scrivania, sedia e lampada Art Deco, attribuito all’Atelier Martine, foto: 1stdibs

La produzione dell’Atelier Martine prevedeva anche i paraventi, oggetti d’arredo, oltre che la decorazione di bottiglie di profumo. Il loro stile era apprezzato da persone come Kees van Dongen chi ha fatto nel 1915 decorare la sua villa a Campo di Marte da Paul Iribe e dal laboratorio Martine.

Stoffe, Atelier Martine 1919, V&A Museum

Purtroppo Poiret era abituato a sognare un’estetica che mai l’Atelier Martine raggiunse, anche a causa della produzione a tratti dal carattere un po’ dilettantesco.

 

Francesca Galassini

Bibliografia:


https://www.musee-orsay.fr/fr/collections/oeuvres-commentees/arts-decoratifs.html?no_cache=1&zoom=1&tx_damzoom_pi1%5BshowUid%5D=114048