Questo meraviglioso abito da sposa è stato indossato dall’attrice americana Grace Kelly il 19 aprile del 1956, giorno del suo matrimonio con il principe Ranieri III di Monaco.

La gonna a campana di faille avorio è sostenuta da tre sottogonne allegate che uscivano fuori a formare  un grazioso strascico di pizzo; il corpetto a collo alto di antico pizzo di Bruxelles è stato re-ricamato a rendere le cuciture invisibili e quindi accentuati con perline. Il pizzo impreziosito da perle copre il libro delle preghiere, le scarpe e il copricapo che completavano il look da principessa.

L’abito è stato disegnato dalla costumista, vincitrice del premio dell’accademia Helen Rose, che aveva già creato il guardaroba della Kelly in ben quattro film; questa scelta si spiega dal fatto che l’abito era un regalo dallo studio Metro-Goldwyn-Mayer a cui apparteneva la futura principessa di Monaco.

Poco dopo il matrimonio, Grace Kelly donò l’abito al museo della sua città natale, il Philadelphia Museum of art, dove da allora è uno dei capi più pregiati di tutta la collezione.

Bibliografia e foto: Philadelphia Museum of Art