Le vertiginose scollature della moda settecentesca, che a volte svelavano più del necessario, avevano bisogno, per non offendere la morale pubblica, di un accessorio che coprisse castamente due dei punti più erotici del corpo femminile: il seno e il collo.

In soccorso, arrivó il Fichu, un elemento a forma di fazzoletto realizzato in cotone’ lino o seta a forma di triangolo o quadrato che veniva a coprire il petto delle donne.

Anche se il suo nome è francese, ebbe origine nel Regno Unito nel XVIII secolo, ma persino gli inglesi considerarono la parola “fichu” più elegante di “neckerchief” il suo corrispettivo; anche se guardando le stampe di moda francesi, è chiaro come il termine fichu avesse una definizione piu larga.

Fichu del XVIII secolo, the Met

Il fichu, veniva piegato in diagonale a formare un triangolo, poi poggiato sulle spalle e il petto e infine fermato, piegato o nascosto dentro il davanti del corpetto.

Era possibile acquistare i fichu, ma nesso era spesso realizzato a casa, dato che le sue decorazioni, erano,considerate l’ adeguato passatempo per le donne di tutti gli strati sociali.

Fichu americano del 1840 – 1860. the Met

Esistevano diversi modelli di fichu, con altrettanti nomi fantasiosi e potevano essere anche colorati, per abbinarsi a cappelli e acconciature.

I Fichu  potevano anche essere usati come turbanti come dimostra la moda francese del 1797 del fichu a la Marat, nata dal famoso dipinto di David sulla morte del rivoluzionario Marat.

Hardvardartmuseum.com

Lentamente la parola fichu ampliò sempre di più il suo significato,includendo molti degli accessori per il collo e allargando la sua forma, continuando ad essere in uso nel XIX secolo; ma quando la moda cambio, furono gli stessi, corpetti e scialli a coprire il petto delle donne.

Ana Muraca

Fonti:

https://pieceworkmagazine.com/what-is-a-fichu/

http://www.larsdatter.com/18c/fichu.html

Terminology: Buffons, Fichu, Neckerchief, Handkerchief