La Ferronnière è una sorta di fascia che circonda la fronte di chi lo indossa, di solito con un piccolo gioiello sospeso al centro; il suo nome deriva da un quadro di Leonardo da Vinci intitolato “La Belle Ferronnière”, dove compare una giovane donna che lo indossa.  Infatti, si tratta di un gioiello molto alla moda alla fine del XV secolo soprattutto in Italia; all’epoca, le donne utilizzavano un cordoncino di seta o di velluto che veniva poi annodato dietro la testa e che serviva oltre che come decorazione, per mantenere l’acconciatura al proprio posto.

e8a103cba7f3768c9d88bb659c6acee2

Ritratto di donna, Predis Ambrogio 1490, Milano Pinacoteca Ambrosiana.

83ab6e2139106b8280129ef125e2849c

1504-1505 Elisabetta Gonzaga attribuita a Raffaello Sanzio, Galleria degli Uffizi

fc286184eada4e6004956864d77853fe

1500 donna, di Francesco da Cotignola

Tale moda fu ripresa nell’800, la società dell’epoca guardò al passato per trarre ispirazione, in particolare al medioevo e al rinascimento, prendendo a prestito questo curioso gioiello e adattandolo al loro tempo.  La Ferronnière era il complemento ideale per le acconciature ottocentesche che prevedevano i capelli spartiti nel mezzo e raccolti in modo da lasciar completamente libera la fronte; essa era usata in ogni occassione, poteva avere anche due o tre gioielli, uno sopra ogni tempia e/o uno centrale, essere una sottile catena d’oro, un filo di perle  o persino essere realizzata con i propri capelli. La moda iniziò intorno al 1830 e durò fino al 1845, quando un nuovo stile di acconciatura la resse superflua.

7b5baa7cceda1a39cfc443720ace180a

1842 María Ana de Baviera, Regina di Sajonia di Joseph Karl Stieler Stieler

54b38017406573fac5207c2cb11e06d8

1840 Regina Vittoria di John Partridge

100e001450ec98bd0f4aa1e468c4145b

1837 Jane Erskine di Joseph Karl Stieler

 

722548ce4420f493e6f61227d18b8906

1830s Imperatrice Maria Anna of Austria di Johann Nepomuk Ender

E molto difficile trovare oggi una Ferronnière giacché per la sua configurazione  la rese facilmente trasformabile in bracciale o in collana.

Ana Muraca

Bibliografia e sitografia:

– “Modes & manners of the nineteenth century, as represented in the pictures and engravings of the time” Fischel Oskar, Boehn Max von, 1909

– “The history of fashion in France, or, The dress of women from the Gallo-Roman period to the present time” Challamel Augustin, Hoey Frances Cashel, Lillie John, 1882

https://en.wikipedia.org/wiki/Ferronni%C3%A8re

http://www.antiquejewel.com/en/explanation-on-ferroniere-by-adin-antique-jewelry.htm

http://university.langantiques.com/index.php/Ferronni%C3%A8re